Vi informiamo che dal 1° Giugno 2013 tutte le aziende, indipendentemente dal numero di lavoratori occupati, dovranno disporre del Documento Unico di Valutazione dei Rischi e non potranno ulteriormente utilizzare il modello di autocertificazione, pertanto il nostro Studio ha appositamente costituito uno staff di esperti per agevolarvi nei vostri adempimenti obbligatori evitandovi inutili complicazioni burocratiche ed onerose sanzioni amministrative o penali in caso di mancato adeguamento o di controllo delle autorità preposte.

Possiamo fornirvi la necessaria e tempestiva assistenza tecnica per mettervi a posto entro i termini di scadenza previsti con la redazione del DVR al costo, in offerta, di soli € 175,00 (al netto di costo di stampa cartacea del DVR IVA ed oneri previdenziali), rispetto al prezzo di mercato di € 350,00 aderendo entro il 30 dicembre 2013.

Per avere maggiori dettagli contattaci senza impegno.

Novità
Obbligo di redazione del Documento di Valutazione dei Rischi: il Ministero chiarisce i dubbi interpretativi
La Legge di Stabilità (Legge n. 228/2012) ha prorogato i termini per la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) per le imprese che occupano fino a 10 lavoratori.
Il Ministero del Lavoro, con la Nota 32/2583 del 31 gennaio 2013, è intervenuto al riguardo, risolvendo tutti i dubbi interpretativi circa la scadenza della proroga del termine contenuta nella Legge 228: il termine ultimo per la redazione del DVR è rimasto fissato per il 31 maggio 2013!
Quindi le piccole aziende hanno obbligo di procedere alla redazione del DVR mediante le procedure standardizzate.